Per una Firenze ancora più bella

Scopri di più del progetto dedicato al decoro urbano

È partito il progetto “Custodi del Bello di Firenze”: una nuova iniziativa della Fondazione Angeli del Bello Onlus in collaborazione con Fondazione Solidarietà Caritas, dove integrazione sociale, civismo e decoro urbano si intrecciano e si mettono al servizio della comunità.  Il progetto ha l’obiettivo di rendere omaggio alla città e al centro storico piegato dalla pandemia.

Per raggiungere tale obiettivo è stata formata una squadra composta da donne e uomini che provengono da una condizione di fragilità economica momentanea, indicate e seguite dalla Fondazione Solidarietà Caritas che si occupa del monitoraggio delle loro attività e dei loro progressi. Proprio a seguito del lavoro previsto dal progetto “Custodi del Bello”, percepiscono un piccolo supporto economico, che permette loro di affrontare momenti come questo e di iniziare un percorso rivolto all’autonomia.

“Firenze 1” è il nome del primo gruppo di persone, formate e preparate seguendo un’adeguata formazione. Sono supportati attraverso un percorso di inserimento e rinserimento lavorativo, gestito da Agenzie di Formazione e Agenzie del Lavoro partner del progetto.

È la squadra Firenze 1 che oggi è dedicata all’area di Santa Croce e al Duomo, comprese via Pandolfini e via delle Seggiole, Piazza San Martino, Casa di Dante, Via de’ Cimatori e Lungarno. Fino ad ora sono state ripristinate ampie superfici murarie, ritrovati particolari architettonici unici nel loro genere, insegne di vecchi negozi, buchette per elemosine, buchette del vino, campanelli che non si vedevano neanche più, tante facciate martoriate dal tempo. Sono stati interventi anche nell’alveo dell’Arno, ripulendolo dalla sporcizia abbandonata e trascinata dal fiume.

“Custodi del Bello ”è un progetto nazionale che nasce dalla sinergia tra la Fondazione Angeli del Bello Onlus, che si occupa di decoro urbano e che conta oggi oltre 3.500 volontari, l’associazione di promozione sociale “Extrapulita” (www.extrapulita.net) di Milano ed il Consorzio Communitas di Milano,  costituito da entità non profit promosse da Caritas italiana diffuse sul territorio nazionale. Le risorse economiche per questo progetto provengono da organizzazioni pubbliche e private. A Firenze, Roma e Brescia il progetto è cofinanziato dalla Fondazione Vismara di Milano che ha adottato la squadra Firenze 1 attiva nel centro storico fiorentino.