Centri diurni

Il servizio nasce con lo scopo di accogliere bambini che vivono una situazione di forte sofferenza e disagio ed accompagnarli insieme alle loro famiglie nel percorso educativo e di crescita.

Il servizio si rivolve ai bambini che vivono in una condizione di disagio personale e sociale, in alcuni casi riportano anche patologie (ritardo mentale, autismo) e/o disturbi del comportamento. Sono bambini arrabbiati per quello che stanno vivendo e che hanno vissuto, bambini con difficoltà nella gestione delle emozioni. Bambini che, per un percorso di vita difficile, privati delle cure di cui hanno bisogno e delle figure positive di riferimento, si trovano in una situazione di sofferenza, rabbia e dolore.

In maniera indiretta il servizio si rivolge anche alle famiglie, che vengono coinvolte nel processo educativo dei figli. Viene fornito alle famiglie coinvolgibili un sostegno familiare, attraverso la realizzazione di gruppi genitoriali.

Attività

I bambini trascorrono il loro tempo all’interno della struttura dal termine delle lezioni a scuola al tardo pomeriggio, momento in cui vengono riaccompagnati a casa dagli operatori. In questo modo il bambino ha la possibilità di vivere in un ambiente caldo e familiare dove insieme ad altri bambini, sviluppa le proprie capacità e acquisisce gli strumenti utili per potersi orientare nel mondo esterno.

Il percorso di supporto è svolto in collaborazione con gli assistenti sociali, neuropsichiatri ed è in costante coordinamento con le scuole di appartenenza.
Fondamentale è il rapporto con le famiglie che vengono sostenute nel loro percorso da genitori anche grazie ad incontri periodici con gli operatori.

La giornata tipo:
Alle ore 13:00 gli operatori vanno a prendere i bambini a scuola e portano i ragazzi al centro diurno.
Pranzano tutti insieme, dopodiché hanno un po’ di tempo libero con la proposta di alcune attività (laboratori di cucina, musica, arte, tecniche di rilassamento ecc..).  Successivamente fanno i compiti. Alle ore 17:00 i ragazzi vengono riportati presso le proprie case.
Il centro diurno ha una dimensione molto familiare. I bambini lo sentono e lo vivono come una casa, una famiglia.
In estate vengono organizzate attività all’esterno come gite e vacanze presso il campeggio di Vada della Caritas.

Le strutture

  • Sant’Andrea in Percussina, Comune di San Casciano Val di Pesa
  • Di Liegro, Sesto Fiorentino
  • Quintole, il Girone nel Comune di Fiesole

Resta accanto a chi ha più bisogno

Con il tuo contributo tante persone fragili potranno ricevere aiuto e conforto.

DONA ORA

Resta accanto a chi ha più bisogno

Con il tuo contributo tante persone fragili potranno ricevere aiuto e conforto.

DONA ORA